Diocesi   
di La´   






Contesto

 
Dopo il colpo di stato che, nel 1975, aveva rovesciato il primo presidente Tombalbaye, il Ciad rimane un foyer permanente di tensioni in Africa centrale Da allora, il paese Ŕ costantemente sotto la minaccia di disordini politico-militari che sfociano su sporadiche guerre civili o di ribellione armata.

Questa fragilitÓ politica, conseguenza della storia tumultuosa del Ciad, genera abusi di potere e attenta alla dignitÓ umana. La paura Ŕ sempre presente nei rapporti interpersonali ed aumenta a causa delle false accuse, delle vendette, delle rivalitÓ etniche che fragilizzano il tessuto sociale.

Inoltre, l'interiorizzazione di questa paura coltiva in parecchie persone un sentimento di diffidenza con conseguente ripiegamento su se stesso o sul gruppo di appartenenza.
Orientamenti
La Commissione Diocesana Giustizia e Pace (CDJP) Ŕ collegata alla Coordinazione Nazionale Giustizia e Pace del Ciad. Opera nel quadro di un'iniziativa nazionale che ha come scopo la trasformazione pacifica dei conflitti in Ciadů

Il Ciad Ŕ stato il teatro di esazioni e violazioni flagranti dei diritti umani. Malgrado l'apparente rappacificamento , il paese conosce numerosi attentati alla dignitÓ umana.

 
Obiettivi

 
Gli obiettivi della Commissione Giustizia e Pace :

- Essere attenti ai casi di violazione della dignitÓ umana
- Ricerca dei mezzi adeguati per combatterli: creazione, sostegno e formazione dei comitati locali di Giustizia e Pace
- Formare le persone ai diritti e doveri del cittadino
- Diffondere le informazioni sui diritti dell'uomo
- Formare le coscienze all'onestÓ, alla solidarietÓ e alla cultura della pace
- Collaborare in sinergia con le altre organizzazioni della societÓ civile avendo come scopo la coesistenza pacifica
Azioni intraprese
- Creazione e appoggio ai Comitati di intesa tra allevatori e agricoltori. Questi ultimi lavorano in sinergia con le Organizzazioni di contadini e le associazioni dei diritti dell'uomo. Di fronte al conflitto permanente che oppone agricoltori e allevatori in Ciad, la Commissione spera, con l'aiuto di questi comitati, di ristabilire il dialogo e di trovare soluzioni pacifiche e giuste

- Per la promozione di una cultura di pace, la Commissione Giustizia e Pace si sta impegnando a La´ in un dialogo tra la religione cattolica, protestante e mussulmana. Lo scopo di questo incontro tra religioni Ŕ di arrivare alla collaborazione e alla riflessione sul ruolo delle differenti confessioni in questa cultura di pace. Questo dialogo deve continuare nell'insieme delle parrocchie. La strategia della commissione e le sue attivitÓ sono ispirate direttamente dalla dottrina sociale della chiesa

- Inoltre, la CDJP ha affrontato il tema dell'attivitÓ petrolifera, il problema del cotone, e sostiene un programma di informazione sulle onde di radio Effata su diversi soggetti sensibili...